TOEM, L’AUTOSTRADA DEVASTERÁ IL PARCO SUD

 

MAPPA toem

Per completare l’opera: in rosso la progettata Toem, in blu la già realizzata Teem 

Gran parte delle amministrazioni comunali sono contrarie al progetto della Regione Lombardia, in particolare del presidente Roberto Maroni, la personalità politica più insistente, di costruite la Toem, Tangenziale Ovest Esterna di Milano. La Toem dovrebbe essere il prolungamento della già costruita Teem, Tangenziale Est Esterna di Milano, dovrebbe infatti partire da Melegnano, dove la Teem inizia (o finisce)  e giungere fino all’aeroporto della Malpensa, passando attraverso Abbiategrasso e il Parco del Ticino. Da Vigevano, inoltre, è prevista una bretella di collegamento che attraversi lo stesso parco del fiume.

La devastazione ambientale e l’offesa al territorio sarebbe tali, da rendere molto dannoso un simile intervento, con ripercussioni devastanti per la vocazione del territorio. In questo video parla soprattutto un agricoltore della zona, Paolo Bielli (nella foto grande) che illustra “sul campo” i guasti giganteschi arrecati alla terra consegnata dai nostri avi.

IL LINK DEL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=6r830hW7h7U

00074.MTS.Immagine001

Il sindaco di Rosate Daniele Del Ben

I comuni contrari sono interessati al tracciato all’interno del Parco Agricolo Sud Milano, che in questo settore mostra i panorami più belli e ancora integri. Il sindaco di Rosate, Daniele De Ben, spiega che i comuni contrari sono 34, 31 del Parco Sud e 3 del Parco del Ticino; pochissimi hanno ritenuto di non aderire alla mozione contraria alla Toem: Calvignasco, Opera e Melegnano. I problemi del traffico, affermano i sindaci, e dell’inquinamento, non si risolvono costruendo altre strade dove ce ne sono meno e se il problema maggiore è raggiungere Milano, non si vede l’utilità della Toem che per il capoluogo non passa. Da 30 anni si parla di raddoppiare la ferrovia Mortara-Milano e nel tratto da Milano fino ad Albairate il raddoppio è stato realizzato, da qui in poi non si sa più come e quando si vuole procedere. Un problema, questo, sollevato in particolare anche da sindaco di Albairate, Giovanni Pioltini, presente nel video con alcune dichiarazioni.

sindaco

Il sindaco di Albairate, Giovanni Pioltini

«Comuni, Provincia, Regione, hanno speso soldi, anche dell’Ue, per realizzare piste ciclabili, per sostenere le attività agricole di pregio, l’agriturismo, i Brad&breakfast, per mantenere le marcite, i fontanili, le oasi naturalistiche,  ora invece si vuole assicurare la devastazione dell’area», afferma Del Ben. Ma c’è un altro aspetto ancora più contraddittorio: la Regione sta approvando una legge per limitare il consumo di suolo, proibire il consumo di suoli agricoli, costringendo o assecondando i Comuni nel seguire alcuni parametri e a togliere volumetrie dal piano del territorio, ma poi fa la Toem, lunga 44 chilometri in mezzo al Parco Sud, che rappresenta esattamente il concetto opposto, «una grossa contraddizione, la Toem è un mostro di cemento e asfalto».

I sindaci sono molto determinati ad andare avanti. Qualora la Regione non dovesse ascoltarli, coinvolgeranno i cittadini nell’opporsi allo scempio.

Per approfondire il tema della devastazione operata da autostrade inutili, vedi

La tangenziale devasterà l’area dei navigli  http://www.ilcielosumilano.it/2015/05/24/la-tangenziale-devastera-larea-dei-navigli/

Lo schema della devastazione  http://www.ilcielosumilano.it/2016/01/02/schema-di-devastazione-ripetuto-allinfinito/

Le foto del sistema rurale distrutto  http://ilcielosumilano.it/2015/12/27/cosi-le-autostrade-distruggono-lagricoltura/

Video sulla Teem deserta  http://www.ilcielosumilano.it/2015/08/10/la-teem-inutile-e-dannosa/

 

 




Ci sono 2 commenti

Add yours
  1. Valeria Schiavoni

    Buongiorno,
    volevo sapere se esiste una petizione da firmare contro questo progetto?
    conoscete il sito web change.org? potrebbe essere utile utilizzarlo.
    Grazie
    ValeriA schiavoni


Post a new comment