I finti navigli

I dipendenti del Comune contro l’apertura dei navigli finti

Spreco preoccupante.

La volontà di Sindaco, Giunta e una larga maggioranza del Consiglio Comunale di autorizzare più di 500 milioni di euro di spesa per l’apertura di alcuni tratti di canali in centro città, ci preoccupa.
In qualità di delegati sindacali eletti dai dipendenti del Comune di Milano abbiamo il dovere di mettere in guardia colleghi, cittadini e consiglieri comunali. Tali costi, destinati ad aumentare, nel medio e lungo periodo possono mettere a repentaglio gli equilibri di bilancio del nostro datore di lavoro: il Comune di Milano.
E’ già successo in molti enti locali e società a capitale pubblico prevalente, come Como, Alessandria, Venezia, lo stesso Aler.  Il mancato esercizio del potere di indagine sul bilancio, tra i più importanti compiti dei delegati sindacali, ha provocato il taglio netto della busta paga. Penalizzate voci come salario accessorio, produttività, aumenti contrattuali, progressioni, disagio, particolari responsabilità.  Vedi http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/dipendenti-comune-1.2688851

Comune già in difficoltà

Penalizzate le capacità assunzionali dell’ente, con la mancata sostituzione dei pensionati, licenziamento di contratti co.co.pro. precari e a tempi determinati. Il mezzo miliardo di euro per i finto-Navigli (senza contare gli extracosti), va sommato alle uscite (450 mln nel 2023) per i mutui della Metropolitana 4. A questo si aggiunge lo stato (in alcuni casi fatiscente) in cui versa il patrimonio immobiliare municipale, dato in garanzia agli istituti di credito per l’erogazione dei nostri stipendi. Tali spese limiteranno l’erogazione già oggi deficitaria di servizi pubblici indispensabili  per minori, anziani, asili, disabili, case vacanza, persone in difficoltà.
Per questi motivi invitiamo tutti i colleghi e le R.s.u. a firmare questo appello che verrà consegnato a tutti i consiglieri e agli assessori entro il febbraio 2018.

Per approfondire l’argomento “riapertura navigli”  da un punto di vista dei costi e sull’utilità o meno tecnico-gestionale, secondo uno studio del Politecnico, vedi in questo stesso sito  http://www.ilcielosumilano.it/2017/05/28/riaprire-navigli-milanesi-rimarranno-delusi/  




There are no comments

Add yours